Il Rotary per la Città

Durante l’anno rotariano che si conclude il 30 giugno 2022, il Rotary Club Marsala ha realizzato alcuni progetti che hanno avuto lo scopo di valorizzare la Città di Marsala.

Un primo progetto ha previsto, in accordo con l’Ente Mostra di Pittura, l’allestimento per una migliore fruizione da parte dei visitatori del trittico fiammingo dell’Adorazione dei Magi. Il trittico è un dipinto su tavola composto da tre pezzi che si ripiegano su se stessi tramite cardini.
L’opera (XVI secolo) è attribuita al Maestro dell’adorazione Von Groote, esponente della Scuola di Anversa, ma se ne ignora l’originaria provenienza e l’anno in cui giunse a Marsala, nella chiesa di San Francesco d’Assisi. Da qui, il Trittico venne prelevato e passò prima alla Biblioteca comunale e poi al Palazzo Municipale. Da questa sede fu trafugato nel 1991, facendovi poi ritorno. Dopo il restauro è conservato alla Pinacoteca Comunale di piazza Carmine. Oggi, grazie al Rotary e all’Associazione Nonovento, il trittico ha una visibilità adeguata alla sua importanza artistica.

Il Rotary Marsala ha anche contribuito alla realizzazione e collocazione presso la Chiesa Madre di Marsala di un busto in onore del Monsignor Andrea Linares, Arciprete di Marsala, Protonotario Apostolico, Prelato pio e schivo per la sua profonda umiltà, fu uno studioso eruditissimo, scomparso oltre trenta anni fa. Fondatore del Museo degli Arazzi, si prodigava per la creazione di mense, di colonie estive. Contribuisce alla creazione dell’Istituto Magistrale “Pascasino”, delll’Azione Cattolica, del Movimento Laureati Cattolici e dell’Associazione Marsalese di Storia Patria.