Rotaract

Rotaract Club Marsala

Anno Rotariano 2017/2018

Presidente
ALESSIO MANCUSO
Segretaria
GRAZIA LOMBARDO
Prefetto
FRANCESCA PIPITONE

Soci
SILVIA FODERA’
GIUSEPPE GIOVANNI TADDEO
MASSIMO SILVANO
GIOVANNI MARINO
MARCO MARTINICO
ANNALISA DE VITA

Si riporta il testo di una riflessione sui giovani rotaractiani fatta dal Presidente Internazionale 2017/2018, Ian H.S. Riseley:

“I rotaractiani sono la connessione al Rotary del futuro”

Questo mese ricorre il 50esimo anniversario dalla fondazione del primo Rotaract club, nel 1968. In questo numero
speciale di Rotaract, potrete conoscere alcuni ragguardevoli Rotaractiani da tutto il mondo, e conoscere alcuni degli
incredibili modi in cui stanno facendo la differenza.
Nel corso del mezzo secolo dalla nascita di Rotaract, il mondo ha subìto enormi cambiamenti, e i giovani hanno
avvertito il più grande impatto da questi cambiamenti: la crescita della tecnologia e dell’economia dell’informazione,
la diffusione dell’istruzione e la grande influenza dell’internet. Quando il Rotaract è stato fondato, sarebbe
stato impensabile per un adolescente, o un ventenne, diventare un imprenditore o CEO. Oggi, i giovani hanno una
capacità di successo senza precedenti, e il Rotary ha bisogno delle loro idee e del loro entusiasmo come non mai.
Per molti anni, il Rotary ha fatto un disservizio al Rotaract nel considerare i giovani e i programmi per giovani semplicemente
come precursori dell’effettivo del Rotary, e non come programmi validi e produttivi di per sé. I Rotaractiani,
però, sono veri partner del service del Rotary.
Oggi, circa duecentocinquantamila Rotaractiani servono in oltre 10.000 club, in quasi ogni Paese dove esiste un
Rotary club. L’impatto del loro service è particolarmente  importante se paragonato alle loro risorse. I Rotaractiani
ottengono enormi risultati con fondi a disposizione molto inferiori a quelli di un Rotary club medio. La loro energia
e visione portano qualcosa di meraviglioso alla nostra famiglia Rotary e alle nostre comunità, e noi l’apprezziamo
molto.
Nonostante questo, solo il 27 per cento dei Rotary club patrocina un Rotaract club, una cifra che continua a rimanere
stabile da tempo. Inoltre, sono troppo pochi i Rotaractiani che dopo si affiliano al Rotary. Mentre celebriamo questo
anniversario insieme al Rotaract, desidero incoraggiare tutti i club a sponsorizzare un Rotaract club, o a rafforzare
i loro legami con i club che hanno già sponsorizzato. Programmate riunioni congiunte regolarmente, organizzate
progetti di service insieme, e contattate i Rotaractiani, non solo per chiedere di assistervi, ma per sapere come collaborare.
Imparate a conoscere i vostri Rotaract club e i loro soci, e fate sapere a ogni Rotaractiano che c’è un Rotary
club che li aspetta per dar loro il benvenuto. Per mezzo secolo, il Rotaract ha fornito ai giovani un modo
per trovare connessioni con le loro comunità e lo stesso valore di service che i Rotariani trovano in Rotary. I Rotaractiani
sono la nostra connessione al Rotary del futuro, aiutandoci nel contempo a edificare il Rotary d’oggi.
Ian H.S. Riseley