La Sicilia non avrà futuro senza infrastrutture

Il 23 Novembre a Marsala nella sala convegni dell’Armony, sita in Via Trapani (SS 115), alle ore 18, si è tenuto il convegno dal titolo “La Sicilia non avrà futuro senza infrastrutture”. L’evento ha visto coinvolti tutti gli undici Club Rotary dell’Area Drepanum (Trapani, Marsala, Alcamo, Castelvetrano, Mazara del Vallo, Trapani Erice,Salemi, Trapani Birgi Mozia, Pantelleria, Marsala Lilibeo Isole Egadi, Partanna) per trattare una tematica di forte attualità, che ha avuto come oggetto lo stato delle infrastrutture siciliane. Brillante relatore del convegno è stato l’Ing. Alfio Di Costa, Governatore Nominato per L’Anno 2020/2021 del Distretto Rotary Sicilia – Malta.

L’Ing. Di Costa ha fatto una comparazione storica delle infrastrutture in Sicilia nel corso dei secoli, ha sottolineato come sia possibile «affermare senza ombra di smentita che non c’è futuro per la Sicilia senza le infrastrutture adeguate». “Il rilancio oggi vuol dire potenziare i nostri aeroporti,avere un eccellente sistema infrastrutturale, ottimi collegamenti viari e autostradali, un moderno sistema di rete ferroviaria sia normale che ad alta velocità tra  le principali città dell’isola, ottimi collegamenti ferroviari tra gli aeroporti e le principali città, strutture portuali degne di accogliere le grandi navi ed anche il popolo croceristico”- ha dichiarato l’Ing. DiCosta.

Diversi gli interventi che si sono succeduti, registrando una notevole partecipazione di pubblico. Presente anche il Sindaco di Marsala, il Dottor Alberto Di Girolamo, che si è mostrato molto interessato alla tematica sottolineando come le amministrazioni locali abbiano problemi a poter intercettare i fondi europei poiché manca un buon dialogo con la Regione in tal senso.