Mass Training per la Cardioprotezione

Lo scorso 29 aprile il Rotary Club Marsala con il responsabile della commissione BLSD e nostro socio Riccardo Lembo ha organizzato il primo “mass training”, ovvero un evento di formazione collettiva che permette a più persone contestualmente di conoscere le manovre di respirazione cardio polmonare e l’utilizzo di un defibrillatore.
oltre 1200 ragazzi allievi delle scuole secondarie superiori di Marsala hanno seguito gli insegnamenti di oltre dieci istruttori che gli hanno consentito di essere in grado salvare la vita di una persona in caso di arresto cardiaco. Le malattie cardiovascolari sono una delle
principali cause di morte in Italia e i corsi BLSD, insegnando le manovre base di
rianimazione, inclusa la catena di sopravvivenza, il massaggio cardiaco e l’utilizzo del defibrillatore permettono di aumentare in maniera considerevole la percentuale di sopravvivenza di una persona affetta da arresto cardiaco. Durante il corso sono state pure insegnate le principali manovre di disostruzione che sono gesti che permettono di liberare
le prime vie aeree dalla presenza di corpi estranei.


Guidati dal Governatore del Distretto 2110 Sicilia – Malta del Rotary International Goffredo Vaccaro e dal dr.Lembo, hanno dato il loro contributo gli istruttori Simonetta Alagna, Giuseppe Angileri, Franco Cirrincione, Salvatore Guercio, Salvatore Mancuso, Antonino Guercio, Giovanni Ingargiola, Antonietta Matina, Luisa Di Silvestri, Piero Almasio, Angela
Calcara.

Oltre agli istruttori rotariani, hanno dato un supporto gli uomini della squadra di
pronto intervento sanitario dei Vigili del Fuoco capitanata da Salvo La Sala.
Il Sindaco di Marsala Massimo Grillo ed il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco
Antonino Galfo hanno hanno manifestato la loro riconoscenza al Rotary per l’iniziativa ed hanno espresso l’importanza della collaborazione con i cittadini durante queste emergenze sanitarie. La Presidente del Rotary Club Marsala Francoise Bouix ha voluto ringraziare tutti coloro che si sono spesi negli anni per rendere Marsala una Città cardio protetta e sopra
tutto ha rivolto un encomio al dottor Riccardo Lembo che ha sempre portato avanti il progetto senza soluzione di continuità. Al riguardo il Rotary Club Marsala, con le parole del
Presidente eletto Andrea Aldo Galileo, ha rassicurato che continuerà l’azione di salvaguardia della vita anche nei prossimi anni rotariani.


L’incontro è stata l’occasione per presentare al Sindaco e a tutta la cittadinanza il progetto che intente dotare la Città di Marsala di un drone ambulanza che porterà a bordo un defibrillatore. Progetto che si propone di dotare, a sua volta, la Città di Palermo di altri due droni ambulanza. Per il pilotaggio di tali veivoli serviranno molti piloti addestrati specificatamente e, durante l’evento marsalese, è stato presentato il primo pilota Claudio Cavalli, già Pilota militare di F104 e pilota intercontinentale della compagna aerea di bandiera Alitalia. Infine è stata data notizia che il primo volo dimostrativo del drone ambulanza si terrà a Marsala il prossimo 3 giugno.