Grazie al Rotary International l’Africa è polio-free!

Il Rotary e i suoi i suoi partner della Global Polio Eradication Initiative (GPEI) — OMS, UNICEF, la Bill & Melinda Gates Foundation, e Gavi – celebrano una conquista monumentale e dichiarano che l’eradicazione globale del poliovirus selvaggio è possibile con la continua dedizione e perseveranza dei Rotariani.

Il 25 agosto l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha annunciato che la trasmissione del poliovirus selvaggio è stata ufficialmente bloccata in tutti i 47 Paesi della sua regione africana. Si tratta di un passo storico e vitale verso l’eradicazione globale della polio, che è la massima priorità del Rotary.

Per celebrare questo importante traguardo raggiunto dal Rotary International per la eradicazione della poliomelite in Africa, ieri sera, 28 agosto 2020, si è tenuta nella splendida cornice del Chiedi La Luna la conviviale rotariana che ha visto partecipare ampiamente la compagine sociale.

La serata è stata l’occasione per rinsaldare i rapporti di amicizia rotariana. I presenti hanno potuto godere al tramonto dell’esibizione del maestro Gino De Vita e della violinista Vita Nastasi, accompagnati al basso da Gioele. È stato eseguito un breve repertorio del compianto Ennio Morricone. La serata si è conclusa con la tradizionale conviviale in grande armonia.

La sfida del GPEI è ora di eradicare il poliovirus selvaggio nei due Paesi in cui la malattia non è mai stata fermata: Afghanistan e Pakistan. Inoltre, l’immunizzazione di routine in Africa deve essere rafforzata per impedire il ritorno del poliovirus selvaggio e per proteggere i bambini dalla diffusione del poliovirus derivato dal vaccino, che è raro ma continua a infettare le persone in alcune parti della regione africana.